Milano, manifestanti “No Salvini day” lanciano uova contro polizia VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Novembre 2018 13:46 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2018 13:46
Milano, uova contro polizia

Milano, manifestanti “No Salvini day” lanciano uova contro polizia

MILANO – I manifestanti del “No Salvini day” che oggi, venerdì 16 novembre, statnno sfilando per le vie di Milano, dopo aver bruciato bandiere di M5s e Lega, hanno lanciato uova e petardi contro gli agenti disposti in tenuta antisommossa  a pochi metri dal consolato Usa. 

La tappa del corteo organizzato dai collettivi studenteschi e dai centri sociali milanesi contro le politiche adottate dal vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini,  è stata scelta per mostrare vicinanza alla “carovana migrante” che tenta di varcare la frontiera con il Messico.

I contestatori hanno acceso alcuni fumogeni ma si sono fermati prima delle transenne. Sono fermi in via Turati dove hanno scritto tra i binari del tram “no borders”, sistemando un manichino che rappresenta le vittime della migrazione. Le forze dell’ordine ritengono la situazione “sotto controllo”. 

Nel corso del corteo, alcuni manifestanti vestiti con tute bianche hanno acceso fumogeni davanti alla sede della Marina Militare in via Gonzaga, a Milano. “Basta morti in mare, non si possono tenere centinaia di uomini donne e bambini in ostaggio su una barca, non si può criminalizzare la solidarietà di chi salva le persone. In sostegno a Mediterranea Saving Humans!”, ha scritto sulla propria pagina Facebook il Coordinamento dei collettivi studenteschi riprendendo i cori dei contestatori.

Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev pubblica il video del lancio di uova: