Milano, sparatoria in strada: 2 albanesi uccisi, fermato presunto omicida VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 settembre 2014 23:10 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2014 0:20
Milano, sparatoria in strada: 2 albanesi uccisi in un regolamento di conti VIDEO

Milano, sparatoria in strada: 2 albanesi uccisi in un regolamento di conti

MILANO – Poco dopo le 21 di giovedì 18 settembre, due persone sono state uccise e una terza gravemente ferita in una sparatoria in strada a Milano, nel quartiere Bruzzano. Le vittime sono un uomo di 41 anni ed uno di 37, tutti e due di nazionalità albanese. Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di un regolamento di conti. L’allarme è stato lanciato dagli abitanti, che hanno sentito diversi colpi, forse più di una dozzina, nelle vie del quartiere.

Il killer è riuscito a fuggire a bordo di una Opel ed è stato fermato poco dopo dalle forze dell’ordine. Il 41enne è stato ucciso con due colpi alla schiena e uno alla testa ed è stato trovato all’angolo tra piazza Giustino Fortunato e via Casarsa, di fronte all’ingresso dell’ospedale Galeazzi.

Il secondo morto è stato trovato invece in via Marna: la persona era a terra, gravemente ferita. I medici hanno cercato di rianimarlo sul posto, senza riuscirci. Un terzo ferito è stato trovato in via Angeloni, sempre nella stessa zona: aveva un colpo all’addome, è stato stabilizzato e quindi inviato all’ospedale Fatebenefratelli dove è stato operato. Non dovrebbe essere in pericolo di vita e i carabinieri sperano di poterlo interrogare per ricostruire l’accaduto.

I tre, a quanto pare, si conoscevano. Sembra che avessero appuntamento con una o due persone. Dopo il primo agguato accaduto in piazza Fortunato, le altre due vittime sono scappate in diverse direzioni ma sono state raggiunte e colpite. I carabinieri hanno chiuso tutte le strade al traffico della zona e si sono messi sulle tracce di una Opel, fermata poco dopo dai carabinieri.

You Reporter ha postato un video con le prime immagini della sparatoria accaduta dopo le 21, nella zona nord di Milano: