Ministro Tria scambia posto con Salvini e scherza: “C’è Crozza in sala”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 ottobre 2018 11:00 | Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2018 11:00
Ministro Tria scambia posto con Salvini e scherza su imitazione Crozza

Ministro Tria scambia posto con Salvini e scherza: “C’è Crozza in sala”

ROMA – Il ministro dell’Economia entra nella sala conferenze e scambia il suo posto a sedere col vicepremier Matteo Salvini. “C’è Crozza in sala”, ha scherzato Giovanni Tria alludendo alle imitazioni del comico genovese che lo descrive come un “ostaggio” del governo giallo-verde in cui è costretto a seguire le indicazioni di Salvini e di Luigi Di Maio.

Tria è arrivato nella sala del Consiglio dei Ministri insieme al premier Giuseppe Conte, il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Di Maio e il ministro dell’Interno Salvini. Una conferenza per annunciare il via libera alla legge di bilancio. Il ministro dell’Economia ha scherzato: “C’è Crozza in sala, scusate?”. E alle domande sulle sue dimissioni ha replicato: “Sarei masochista se mi dimettessi dopo l’approvazione della manovra da parte del Parlamento, sarebbe più logico farlo prima, quindi smentisco”. 

Di Maio a Radio Radicale ha poi spiegato che una fase di interlocuzione con la Commissione europea, che aveva inizialmente bocciato la manovra, è iniziata: “Noi ci crediamo e abbiamo rispettato le promesse in campagna elettorale. E’ opportuno che tutto il governo si muova e dia una mano al premier e al ministro Tria per lavorare alla legge di bilancio cercando sponde da altri paesi”.

Il vicepremier e M5s ha poi “apprezzato il comportamento della Germania che, come stato, non è intervenuto sulla Manovra rispettando le prerogative di un altro stato. Devo dare loro atto” di questo. 

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev