Milano, in due sul monopattino rischiano incidente con bus su corso Buenos Aires VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Settembre 2020 13:05 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2020 13:08
monopattino milano corso buenos aires

Milano, in due sul monopattino rischiano incidente con bus su corso Buenos Aires

È Boom di incidenti in monopattino nel post lockdown. Quando non avvengono gli impatti con altri mezzi della strada manca davvero poco. L’ultimo è stato documentato dall’Agenzia Vista.

Monopatino elettrico, rischio incidente. In due, per poco non finiscono contro un autobus in corso Buenos Aires a Milano. Il video lo ha diffuso l’Agenzia Vista. 

È Boom di incidenti in monopattino nel post lockdown. Come spiega l’Osservatorio Monopattini attivato dall’Asaps, l’Associazione sostenitori e amici della polizia stradale, da giugno a luglio quelli con lesioni sono stati 43.

In altre 60 occasioni i sanitari sono intervenuti per lo più per cadute autonome, senza particolari conseguenze e senza rilievi delle forze dell’ordine. 

Monopattino, incidente a Milano: due ragazze si scontrano con un’auto

E un incidente tra un monopattino ed un’auto è avvenuto a Milano lo scorso giugno. Qui, due ragazze di 15 anni che viaggiavano assieme si sono scontrate con un’auto e una delle due ha riportato gravi ferite.

E’ accaduto a fine giugno a Lainate in provincia di Milano. 

Lo scontro è avvenuto in via Adige dove, stando alla ricostruzione degli agenti della Polizia locale, l’auto stava viaggiando regolarmente.

Il monopattino con le due ragazze (senza il casco che è obbligatorio per i minori anche su questo mezzo) veniva da una via laterale e in contromano. Il mezzo ha colpito la fiancata della macchina.

Le due 15enni sono state portate in ospedale in “codice giallo”.

Vigili in monopattino per presidio piste ciclabili

A Milano intanto, anche la Polizia locale si è dotata di monopattini elettrici.

Gli agenti presidiano già da qualche mese le piste ciclabili, corsie preferenziali e alcune aree pedonali.

In questo modo viene garantita la fruibilità dei percorsi e per prevenire e contrastare le soste irregolari (fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev).