YOUTUBE Monza, tangenti e corruzione: 21 arresti per l’operazione “Domus Aurea”

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 maggio 2018 15:45 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2018 17:21
Operazione Domus Aurea

Monza, tangenti e corruzione: 21 arresti per l’operazione “Domus Aurea”

MILANO – Ventuno arresti nelle province di Milano, Monza e Brianza, Lecco, Bologna, Asti e Reggio Calabria e in tutto trenta persone raggiunte da ordinanza di custodia cautelare del Gip di Monza [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] per associazione a delinquere finalizzata a reati tributari e fallimentari, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio e corruzione.

È l’esito delle indagini della Guardia di Finanza di Monza, e coordinate dalla locale Procura della Repubblica, nell’ambito della operazione “Domus Aurea” su “un articolato gruppo societario riconducibile ad un noto imprenditore edile”. Il gruppo è accusato di aver fatto sistematico ricorso all’emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti da parte delle società per un ammontare di circa 95 milioni di euro e di distrazioni patrimoniali per un valore pari a circa 234 milioni di euro. Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev pubblica un video, rilasciato dalla Guardia di Finanza.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other