Napoli, sevizia ragazzino di 14 anni. Parenti dell’arrestato: “Un bravo ragazzo” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 ottobre 2014 13:52 | Ultimo aggiornamento: 9 ottobre 2014 16:38
Napoli, bullo sevizia ragazzino di 14 anni. Parenti dell'arrestato: "Un bravo ragazzo

Napoli, il padre del bullo di 14 anni

NAPOLI – Il padre del 24enne che ha seviziato con un compressore un ragazzino di 14 anni sovrappeso, viene completamente scagionato dai parenti che in un’intervista rilasciata al Messaggero si affrettano a spiegare che si tratta di un bravo ragazzo che ha compiuto il gesto solo per scherzo. “Mio figlio è un bravo ragazzo – spiega il padre – ha anche accompagnato il ragazzino all’ospedale. Quello che hanno scritto i giornali non è gusto”.

L’aggressione è avvenuta alle 19 di martedì 7 ottobre. Ai medici e agli infermieri , Salvatore ha raccontato che all’interno di un autolavaggio in cui si trovava è stato oggetto di un‘aggressione da parte di un gruppo di giovani. Tutto sarebbe cominciato come una bravata. Il ragazzino però, dopo essere stato denudato è stato seviziato con un compressore ed ha subito lesioni gravissime al colon.

(Video Messaggero)