Napoli, Giulio Murolo uccide 4 persone: arrestato, folla tenta di linciarlo VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Maggio 2015 19:07 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2015 19:13
Napoli, Giulio Murolo si barrica e spara uccidendo 4 persone: VIDEO dell'arresto

Napoli, Giulio Murolo si barrica e spara uccidendo 4 persone: VIDEO dell’arresto

NAPOLI – Per proteggere le persone rimaste ferite in strada dai colpi sparati dall’infermiere Giulio Murolo che nel quartiere Secondigliano di Napoli ha cominciato a sparare all’impazzata uccidendo 4 persone, è stato fatto intervenire un blindato del Reggimento Campania dei Carabinieri che si è frapposto tra l’assassino barricato nell’abitazione e le persone già colpite dai suoi proiettili.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo – che è celibe – avrebbe sparato prima alla cognata e poi al fratello. Uditi i colpi è poi intervenuto il capitano della Polizia Locale, loro vicino di casa, al quale Murolo ha sparato, uccidendolo. Non si esclude che l’uomo abbia usato più di un’arma. Le attività investigative stanno andando avanti in collaborazione tra Polizia di Stato e militari dell’Arma. Alle 19,30 è prevista una conferenza stampa nella Questura di Napoli. Il Mattino ha pubblicato un video in cui si vedono i momenti in cui Murolo viene arrestato. La folla, prima che l’auto grigia in cui è a bordo lo porti via, prova a linciarlo.