Nazionale, la promessa di Mancini: “Convocherò Castrovilli…” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Ottobre 2019 18:18 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2019 18:18
Nazionale Mancini Castrovilli video lo convocherò presto è promettente

Nazionale, Mancini in conferenza stampa

ROMA – “Spero che sabato l’Olimpico sia pieno e ci dia una mano, contro la Grecia sarà una sorta di pre-esame considerando che a Roma saranno in programma due partite dell’Europeo”. E’ l’appello di Roberto Mancini, ct della Nazionale, in vista della sfida che può regalare all’Italia la qualificazione a Euro 2020.

“Ventura e Cassano dicono che abbiamo un girone troppo facile? Avevamo chiesto di inserirci con Spagna, Germania, Inghilterra – sorride -. Ognuno è libero di avere le proprie opinioni. Siamo contenti di essere riusciti ad allestire una buona squadra”.

“Da parte nostra – ha aggiunto il ct degli azzurri – cercheremo di disputare una grande partita e giocare bene come abbiamo fatto finora. Ci riteniamo soddisfatti del girone: da come eravamo partiti non era così scontato che andassimo avanti”. “Da parte nostra – ha aggiunto il ct degli azzurri Roberto Mancini, dal ritiro di Coverciano – cercheremo di disputare una grande partita e giocare bene come abbiamo fatto finora. Ci riteniamo soddisfatti del girone: da come eravamo partiti non era così scontato che andassimo avanti”.

“Sabato in maglia verde? Io sono old fashion, preferisco l’azzurro o il bianco”. Non accende Roberto Mancini la novità pensata dallo sponsor tecnico Puma di introdurre per l’Italia la terza maglia di color verde, novità che i tifosi vedranno il 12 ottobre per la prossima gara con la Grecia. Ufficializzata dal profilo twitter del marchio, la nuova divisa si ispira ai tessuti e all’architettura del Rinascimento ma strizza l’occhio anche alla nuova era della Nazionale riguardo ai giovani.

Roberto Mancini, tra le altre cose, ha parlato anche del campionato con particolare attenzione sulla Fiorentina: “Ribery è un esempio per tutti. Non è più giovane ma è un professionista esemplare. Castrovilli lo seguo con interesse, lo chiamerò prossimamente”.

Allenamento a porte aperte oggi a Coverciano in occasione dello sponsor day: in un clima quasi primaverile Roberto Mancini ha sottoposto gli azzurri ancora di verde vestiti (sarà così fino alla sfida del 12 ottobre all’Olimpico di Roma contro la Grecia) ad una seduta in cui ha alternato parte atletica ad esercitazioni tecnico-tattiche.

Con il modulo 4-3-3 ha testato quella che potrebbe essere la formazione titolare sabato prossimo: Donnarumma tra i pali, in difesa D’Ambrosio-Bonucci-Romagnoli-Spinazzola, al centro Bernardeschi-Jorginho-Verratti, in avanti il tridente formato da Chiesa-Belotti-Insigne.

I ballottaggi al momento riguardano il centrocampo (tra Bernardeschi e Barella) e l’attacco con il dualismo tra Belotti e Immobile. Per domani è prevista un’altra sessione nel pomeriggio, questa volta aperta solo per i primi 15′, un’altra totalmente chiusa giovedì prima della partenza per Roma e la visita alle 10 all’ospedale pediatrico ‘Bambin Gesù’  (fonti Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev, Ansa e Italia 7).