Nuova Zelanda, danza Maori davanti ad una delle moschee degli attentati VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 marzo 2019 12:51 | Ultimo aggiornamento: 18 marzo 2019 12:53
nuova zelanda danza maori

Nuova Zelanda, danza Maori davanti ad una delle moschee degli attentati

ROMA – La danza Haka in onore delle 50 vittime dell’attentato di Cristchurch, in Nuova Zelanda. Ad esibirsi in strada davanti a una delle due moschee teatro dell’attacco, è un gruppo di motociclisti impegnati nelle urla e nelle mosse tipiche della danza Maori neozelandese. 

L’esibizione è stata messa in scena davanti a un gruppo di persone che alla fine ha applaudito. Il gruppo si è esibito per alcuni minuti, circondato da fiori e cartelli lasciati in questi ultimi giorni per ricordare chi ha perso la vita nell’attacco folle di Brenton Tarrant, il 28enne  che ha sparato sui fedeli riuniti per la preghiera del venerdì.  

E’ intanto notizia di oggi il fatto che Brenton Tarrant, il ventottenne australiano arrestato per le stragi, ha licenziato il suo avvocato e intende difendersi da solo davanti ai giudici. Lo riferisce il New Zealand Herald, sottolineando che ciò suscita il timore che Tarrant possa cercare di trasformare il processo in uno strumento per la propaganda suprematista. Richard Peters, l’avvocato d’ufficio che ha difeso Tarrant nella sua prima apparizione davanti ai giudici sabato, ha detto di aver saputo dal suo assistito gli ha detto di volere difendersi da solo d’ora in poi. Peters ha aggiunto che Tarrant gli è parso lucido e non mentalmente instabile, sebbene abbia convinzioni estremiste.

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev, Ansa