Padova, pantegana di 40 cm in una casa del centro FOTO-VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Luglio 2014 18:13 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2014 18:13

PADOVA -Una pantegana di 40 centimetri in una casa nel centro storico di Padova, con tanto di escrementi lasciati ovunque. E il proprietario dell’appartamento che, con l’inquilino, minimizza: “E’ solo un topolino”. L’avventura è accaduta a Loris Panut, che l’ha raccontata al Gazzettino. 

Scrive Panut nella lettera inviata anche al sindaco e agli assessori di Padova

“Un bel Rattus Muridae chiamata comunemente pantegana. Il metro che è stato posto vicino per dare il senso della proporzione con misura in “pollici” vale a dire un animale lungo 15 pollici pari a ben 40 centimetri. Non un topolino come ha tentato di giustificare il proprietario dell’immobile agli studenti che protestavano, ma una bella pantegana che ha lasciato le sue trecce in ogni angolo dell’immobile”.

Panut dice di non voler polemizzare, ma aggiunge:

“Ci sono dei limiti. Sappiamo che questi animali seguono l’uomo e che in tutte le città ci sono opere di bonifica per contenerne la presenza. Non sono giustificati gli atteggiamenti di superficialità dei proprietari che oltre al loro interesse dovrebbero curare anche quello dei loro inquilini. La presenza di questi animali che scorazzano anche all’interno di attività commerciali di ristorazione non fanno certo buona pubblicità alla città. Una certa responsabilità la imputo anche ai nostri giovani, se avessero coscienza del loro potere di mediazione sarebbero in grado di esigere con decisione il rispetto dei loro diritti”.

Padova, pantegana di 40 cm in una casa del centro FOTO-VIDEO

La pantegana di Padova

(Il video dal Gazzettino)