Padre di Edward Snowden a Mosca incontra il figlio: “Non credo tornerà negli Usa”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Ottobre 2013 20:29 | Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre 2013 20:29
Padre di Edward Snowden a Mosca incontra il figlio

Padre di Edward Snowden a Mosca incontra il figlio (LaPresse)

MOSCA – Il padre di Edward Snowden è arrivato a Mosca per incontrare il figlio, l’ex contractor della National Security Agency (Nsa) accusato negli Usa di aver violato l’Espionage Act per aver fatto trapelare migliaia di documenti riservati. Il 30enne ad agosto ha ricevuto asilo in Russia, dopo essere rimasto per oltre un mese nell’area transiti dell’areoporto di Mosca.

Leggi anche: “Edward Snowden, la foto con il carrello della spesa pubblicata da Lifenews”

 

Lon Snowden ha detto alle tv locali, fuori dall’aeroporto, che il figlio non intende tornare negli Stati Uniti. “Non sono sicuro che mio figlio tornerà negli Usa”, ma questa “è una sua decisione”, ha dichiarato. Ha inoltre ringraziato la Russia e il presidente Vladimir Putin per avergli offerto rifugio, aggiungendo di non avere avuto contatti diretti lui e di non aver intenzione di dire quando o dove lo incontrerà. Non è noto dove Edward Snoweden viva ora, ma il suo legale Anatoly Kucherena insiste che sia in Russia. Secondo il padre, ha smesso di diffondere informazioni riservate.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”1688982″]