Palermo, Giovanni Caruso consola una ragazza e viene picchiato: caccia all’aggressore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 novembre 2018 9:56 | Ultimo aggiornamento: 14 novembre 2018 10:26
Giovanni Caruso aggredito a Palermo mentre consolava una ragazza

Palermo, Giovanni Caruso consola una ragazza e viene picchiato: caccia all’aggressore

PALERMO – Ha visto una donna piangere seduta sul marciapiede e ha tentato di consolarla. Poi un uomo a bordo di un motorino arriva, scende e inizia a picchiarlo brutalmente. Calci e pugni fino a lasciarlo in terra, mentre la giovane donna grida e chiede aiuto. L’aggressione a Giovanni Caruso, titolare del locale notturno Dorian di Palermo che ha fatto condannare gli uomini appartenenti alla cosca di Borgo Vecchio per racket, è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza della zona e ora le autorità danno la caccia agli aggressori.

I carabinieri indagano sul pestaggio avvenuto per identificare la donna che Caruso ha soccorso ed è stata portata via dall’uomo in motorino che lo ha ferito. In un primo momento le forze dell’ordine ritenevano che l’aggressione potesse essere una ritorsione di matrice mafiosa, dato che aveva denunciato le richieste di pizzo e contribuito alla condanna di 13 dei 19 imputati ritenuti affiliati alla cosca di Borgo Vecchio.

Analizzando il video, le autorità ritengono che l’aggressione non sia dovuta a contesti mafiosi, ma ci siano altri moventi. Caruso è stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale Civico di Palermo e ha riportato fratture al naso, allo zigomo e alla mano.