Paolo Gentiloni in ciabatte alla tomba del Mahatma Gandhi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 ottobre 2017 14:22 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2017 14:28
gentiloni-india

Paolo Gentiloni in ciabatte alla tomba del Mahatma Gandhi

ROMA – Paolo Gentiloni in ciabatte alla tomba del Mahatma Gandhi. Rilanciare l’amicizia e gli investimenti tra Italia ed India nel settantesimo anniversario dall’inizio delle relazioni diplomatiche: è questo lo spirito con cui il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha salutato il primo ministro indiano, Narendra Modi.

“Si tratta di una grande opportunità – sono state le parole di Gentiloni al termine della visita al Rashtrapati Bhavan, il palazzo presidenziale – per rilanciare questa amicizia. Italia e India sono Paesi culla di due grandi civiltà e il prossimo anno ricorre il settantesimo anniversario dell’inizio delle relazioni diplomatiche”.

L’obiettivo comune, ha aggiunto Gentiloni, è “essere più forti insieme implementando gli investimenti nei nostri Paesi”, cooperando per “sconfiggere il terrorismo internazionale e fronteggiare il cambiamento climatico”. Dettaglio curioso (ma significativo dei propositi di distensione seguiti alla vicenda dei marò) la visita del premier italiano in ciabatte alla tomba del Mahatma Gandhi, il Raj Ghat. Per non offendere la sensibilità religiosa hindu, della quale Modi, ex chierico, è custode geloso.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other