YOUTUBE Papa Francesco, il microfono non funziona. E lui ricomincia l’Angelus

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 luglio 2018 16:56 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2018 16:56
Papa Francesco in Vaticano, il microfono non funziona. E lui ricomincia l'Angelus

Papa Francesco, il microfono non funziona. E lui ricomincia l’Angelus

ROMA – Papa Francesco comincia la preghiera dell’Angelus ma il microfono non funziona [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. Il pontefice non si perde d’animo, picchietta più volte sul microfono; poi quando riprende a funzionare sorride e dice “Cominciamo daccapo”.

“Sono giunte in queste ultime settimane” notizie di “naufragi di barconi carichi di migranti nelle acque del Mediterraneo, esprimo il mio dolore più forte”. Lo ha detto il Papa assicurando per le vittime il suo ricordo e le sue preghiere.

Il Papa ha lanciato poi “un accorato appello affinché la comunità internazionale agisca con decisione e prontezza onde evitare che simili tragedie si ripetano”. Lo ha detto riferendosi ai naufragi dei barconi dei migranti nel Mediterraneo. Il Papa chiede alle istituzioni di “garantire la sicurezza, il rispetto dei diritti e la dignità di tutti”.

“Quando ci si allontana da Gesù e dal suo amore, ci si perde e l’esistenza si trasforma in delusione e insoddisfazione”. “Con Gesù al fianco – ha aggiunto il pontefice – si può procedere con sicurezza, si possono superare le prove, si progredisce nell’amore verso Dio e verso il prossimo. Gesù si è fatto dono per gli altri, divenendo così modello di amore e di servizio per ciascuno di noi”.

“Maria Santissima ci aiuti a farci carico dei problemi, delle sofferenze e delle difficoltà del nostro prossimo, mediante un atteggiamento di condivisione e di servizio”.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.