Parcheggio a pagamento Università Palermo: sindaco Orlando e rettore contestati VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2015 12:45 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2015 12:45
Parcheggio a pagamento Università Palermo: sindaco Orlando e rettore contestati

Parcheggio a pagamento Università Palermo: sindaco Orlando e rettore contestati

PALERMO – Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il rettore Roberto Lagalla inaugurano nel plesso universitario di Viale delle Scienze, il nuovo Amat Store per il servizio di car sharing. Orlando e Lagalla, proprio durante l’inaugurazione vengono duramente contestati dagli studenti per la decisione d’installare dei tornelli agli ingressi del Polo Universitario, rendendone l’accesso a pagamento. I motivi della protesta, hanno spiegato gli studenti in una nota, oltre ai tornelli riguardano in generale il tema della”politica complessiva di mandato che ha visto una crescita regolare negli anni delle tasse universitarie, del costo dei test d’ingresso a fronte di servizi sempre più ridotti”. 

“Queste sono passerelle che vorrebbero mettere in ombra un’Università sempre più azienda – hanno aggiunto gli studenti – che basa tutto sulla logica del profitto a svantaggio di chi vuole proseguire negli studi. In merito all’accordo tra Amat e Comune, emerso dall’iniziativa di oggi, siamo certamente favorevoli ad iniziative volte ad una maggiore eco-sostenibilità come bike o car-sharing; tuttavia, vogliamo cogliere l’occasione anche per porre un ragionamento sulla scarsa funzionalità dei servizi pubblici della nostra città a prezzi decisamente elevati, in rapporto anche con le altre città italiane”. Il rettore e il sindaco sono stati costretti ad annullare la cerimonia (video Corriere Tv):

5 x 1000