Pescara, runner sulla spiaggia inseguito dal finanziere. Multa da 4mila euro VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Aprile 2020 9:19 | Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2020 9:20
Pescara, runner sulla spiaggia fugge al finanziere. Fermato dal collega VIDEO

Pescara, runner sulla spiaggia fugge al finanziere

PESCARA  –  Stava correndo sulla spiaggia, come in un normale bel giorno di sole, quando un finanziere ha tentato di raggiungerlo. Anziché fermarsi, il jogger ha iniziato a correre più veloce, e con uno scatto stava quasi seminando il finanziere. Ma è stato fermato da un collega dell’uomo.

E’ accaduto sulla spiaggia di Pescara. Una corsa costata non poco al giovane runner, nei cui confronti è stata elevata una multa da 4mila euro, il massimo previsto dalle ultime direttive sulla violazione dei Dpmc sugli spostamenti. Non solo: nei confronti dell’uomo potrebbe infatti scattare anche una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale

Coronavirus, i contagi in Abruzzo

In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1.859 casi positivi al Covid-19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo e l’Università di Chieti.

Rispetto a mercoledì, giovedì si è registrato un aumento di 60 nuovi casi, su un totale di 978 tamponi analizzati (6.1 per cento di positivi sul totale).

Nella giornata del 7 aprile i positivi erano stati 78 su un totale di 683 tamponi analizzati; 331 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (53 in provincia dell’Aquila, 74 in provincia di Chieti, 119 in provincia di Pescara e 85 in provincia di Teramo), 62 in terapia intensiva (14 in provincia dell’Aquila, 12 in provincia di Chieti, 25 in provincia di Pescara e 11 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1141 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (100 in provincia dell’Aquila, 199 in provincia di Chieti, 461 in provincia di Pescara e 381 in provincia di Teramo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 179 pazienti deceduti: i nuovi decessi riguardano una 94enne e un 86enne di Pescara, un 69enne di Mozzagrogna, una 81enne di Vicoli, un 87enne di Montesilvano, un 92enne di Canzano, una 54enne di Miglianico (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 146 guariti (di cui 124 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 22 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). (Fonti: Agi, Il Centro, Agenzia Vista)