Salvini-ingegnere: “Ponte Genova autoalimentato coi pannelli di metano”. Ma non è vero

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Giugno 2020 9:08 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2020 10:11
Ponte Genova, gaffe di Salvini-ingegnere: "Si autoalimenterà coi pannelli di metano"

Ponte Genova, la gaffe di Salvini-ingegnere: “Si autoalimenterà coi pannelli di metano” (Foto Ansa)

ROMA – “Questo ponte si autoalimenterà grazie ai pannelli di metano”. Ne è convinto Matteo Salvini che così, in una diretta Facebook dal cantiere di Genova, munito di gilet e caschetto giallo, si improvvisa ingegnere. 

Il leader della Lega tesse le lodi del nuovo viadotto: “La scelta è fra la burocrazia, il passato e le lungaggini modello Cgil, e il futuro, modello Genova, lavoro, velocità e soprattutto sostenibilità ambientale”, dice. 

Peccato che quelli indicati da Salvini siano in realtà pannelli fotovoltaici, come spiega anche il sito “progetto per Genova”. 

Grazie ad essi il nuovo ponte avrà un impatto ambientale contenuto, poiché “produrranno l’energia necessario per il funzionamento dei suoi sistemi (illuminazione, sensoristica, impianti) sia di notte che durante il giorno”. 

Le proteste per Salvini sul ponte.

Una passerella elettorale di “dubbio gusto”, quella di Salvini sul nuovo ponte, per attribuirsi il merito dell’opera, che ha scatenato reazioni da parte del Pd ma anche dei familiari delle vittime del Ponte Morandi. 

“Crediamo che non si sia mai visto nel mondo una struttura con così tante inaugurazioni non riusciamo proprio a capire”, dice la presidente del Comitato Egle Possetti che nel crollo il 14 agosto 2018 perse la sorella, il cognato e due nipoti.

“Ci saremmo arrabbiati chiunque fosse stato perché non possiamo accettare la spettacolarizzazione che si è fatta di questo cantiere sotto il quale abbiamo perso i nostri cari”. Al punto che i familiari delle vittime solo giovedì decideranno se partecipare alla cerimonia di inaugurazione. 

Ma Salvini tira dritto: “Il mio selfie sul ponte è un omaggio a Genova che mi ha reso orgoglioso di essere italiano perché in un anno ha costruito un ponte senza ritardi”, replica sprezzante.

“Qualcuno si è offeso? Si vede che può dare fastidio a qualcuno che io renda omaggio a chi lavora bene. Del resto ci sono persone che si infastidiscono solo perché mi alzo la mattina. Ma voglio rassicurarli, mi sono alzato anche oggi è conto di farlo anche domani e dopo domani”.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev