Ponte Morandi, Genova si ferma per il minuto di silenzio alle 11,36 VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Agosto 2019 12:02 | Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2019 12:09
Il premier Giuseppe Conte e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Il premier Giuseppe Conte e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

ROMA – Un minuto di silenzio interrotto solo dalle sirene in mare e dalle campane di tutta la città. Genova ha ricordato così le 42 vittime di ponte Morandi.

La cerimonia di commemorazione per le vittime del crollo di ponte Morandi si è interrotta alle 11:36, ora della tragedia. Campane a lutto, il suono delle sirene delle navi in porto e i clacson dei tassisti hanno ricordato la tragedia. 

Al termine della cerimonia il presidente Mattarella si è ancora soffermato con i familiari delle vittime. Ha parlato con loro, li ha abbracciati. Anche i rappresentanti del Governo hanno salutato i familiari delle vittime. Il presidente del Consiglio Conte si è fermato a parlare con Egle Possetti, presidente del comitato dei familiari e il comitato ha chiesto al premier la revoca delle concessioni.

“Il nostro dovere di fronte a tragedie come questa – ha detto Luigi Di Maio – è di avviare le procedure per la revoca della concessione”. 

“Siamo qui – ha continuato – a commemorare queste vittime perché qualcuno che doveva mantenere in piedi questo ponte non ha fatto il suo dovere”.

Fonte: Ansa, Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.