Ponte Morandi, Salvini: “Restituiremo le palanche ai genovesi” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 ottobre 2018 16:17 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2018 16:17
Genova salvini palanche

Ponte Morandi, Salvini: “Restituiremo le palanche ai genovesi”

GENOVA – Ai genovesi “vedremo di restituire ciò che qualcuno ha tolto, a partire dalle palanche”. A dirlo è il vice premier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, scherzando sul termine dialettale genovese “palanche” , ossia “soldi’.

“Con le pacche sulle spalle – ha aggiunto – non si va avanti e i ponti con i complimenti non si ricostruiscono” ha aggiunto il vice premier.  

Poi, parlando con un imprenditore al termine dell’incontro con gli sfollati avvenuto nella zona rossa, Salvini ha aggiunto:”Nel decreto urgenze vanno inseriti più fondi per le imprese di Genova. Se ci dicono che si sfora il deficit dello 0,1 per cento chi se ne frega. Se è per aiutare i genovesi si aumenti pure il deficit”. 

A proposito del decreto su Genova, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha spiegato che “il decreto si deve cambiare, c’è bisogno di più risorse, sono sicuro che in Parlamento si potrà fare qualcosa, me lo auguro, poi ciascuno si prenderà le sue responsabilità”. Toti ha parlato a margine dell’intitolazione del distaccamento dei vigili del fuoco di Genova Est al capo squadra Mario Meloncelli ed ha poi aggiunto: “E’ un decreto di cui non condividiamo l’impostazione, ma siccome è stato fatto, cerchiamo di renderlo il migliore possibile”.

Toninelli ha parlato invece della decadenza della concessione ad Autostrade: “Stiamo lavorando sul percorso di decadenza della concessionaria ed è un percorso amministrativo che stiamo gestendo con i nostri avvocati. L’obiettivo è quello di contestare l’inadempimento da parte del concessionario. Intanto c’è una deroga al Codice degli appalti sulla ricostruzione del ponte prevista all’interno del decreto”. 

Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev pubblica un filmato con le parole di Salvini.