Prato, incendio in fabbrica tessile: due intossicati lievi VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 ottobre 2018 19:37 | Ultimo aggiornamento: 7 ottobre 2018 19:37
prato incendio fabbrica tessile

Prato, incendio in fabbrica tessile: due intossicati lievi

PRATO  – Due cinesi, per una sospetta intossicazione da inalazione di fumi nell’incendio che la notte scorsa ha distrutto a Prato una fabbrica tessile nella zona industriale del Macrolotto 1, sono stati portati in ospedale per accertamenti. Le loro condizioni, scrive l’Ansa, non destano preoccupazioni. Secondo quanto successivamente emerso, i due si trovavano nelle vicinanze del fuoco.

In fiamme è andata l‘area magazzino, circa 1.500 metri quadri, di un complesso industriale più esteso, la ditta “Fashion 6 Srl” di proprietà di cittadini cinesi. Il fuoco ha causato il crollo della prima campata dell’edificio. Spento l’incendio in mattinata, i pompieri sono stati impegnati in operazioni di bonifica e “smassamento” dei resti dell’incendio.

Al momento non è ancora possibile da parte dei vigili del fuoco comprendere la natura e le cause di innesco del rogo. Tra gli accertamenti si valuta se ci fossero macchinari accesi, da cui potrebbero essere partite le fiamme. Questo incendio, è stato anche evidenziato, è scoppiato a poche decine di metri da via Toscana, dove l’1 dicembre 2013 in un incendio simile morirono sette operai cinesi di una ditta di pronto-moda, anche questa di proprietà di orientali (Agenzia Vista / Alexander Jahknagiev):