Pussy Riot, niente scarcerazione anticipata per Nadezhda Tolokonnikova

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 luglio 2013 15:48 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2013 15:48
 Nadezhda Tolokonnikova (LaPresse)

Nadezhda Tolokonnikova (LaPresse)

MOSCA – Il tribunale russo di Saransk ha respinto in appello la richiesta di scarcerazione anticipata di Nadezhda Tolokonnikova, leader del gruppo Pussy Riot, detenuta in seguito alla “preghiera punk” anti Putin nella cattedrale ortodossa di Mosca.

In carcere resta anche un’altra componente del gruppo, Maria Alekhina.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”1630449″]