Razzismo e antisemitismo: 4 giovani di un movimento neofascista indagati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Maggio 2014 14:41 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2014 14:42
Razzismo e antisemitismo: 4 giovani di un movimento neofascista indagati

Razzismo e antisemitismo: 4 giovani di un movimento neofascista indagati

MILANO – Quattro giovani appartenenti ad un movimento neofascista sono indagati dalla Procura di Milano con l’accusa di propaganda politica a sfondo razzista e antisemita. Gli indagati hanno tra i 24 e i 26 anni e sono originari di Sondrio, Milano e Pavia. Tutti e quattro sono militanti del Movimento Nazionalsocialista dei Lavoratori, un movimento politico di estrema destra.

Il Corriere della Sera scrive:

“La Digos ha concluso un’indagine ed eseguito, nelle province di Milano, Pavia e Sondrio, quattro decreti di perquisizione locale e personale delegate dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Milano, nei confronti di: R. D., 26 anni di Sondrio; V. E. e P.A. entrambi 24enni e milanesi; C. M., 25enne di Milano, ma residente a Pavia”.

Le indagini riguardano la propaganda elettorale in corso per le prossime elezioni:

“Nel corso delle perquisizioni, è stato rinvenuto e sequestrato numeroso materiale ideologico riconducibile al movimento di chiara matrice razzista e antisemita, costituito da volantini, documenti e manifesti, nonché libri e manuali d’area riconducibili a principi di natura xenofoba e razzista. Nelle abitazioni di due degli indagati sono state rinvenute e sequestrate 4 pistole giocattolo prive del «tappo rosso di sicurezza», oltre ad alcuni coltelli a serramanico e a molla, nonché oggetti atti ad offendere”.

Ecco il video del Corriere.tv: