Primarie Pd, Renzi lancia la sua candidatura: “Delusi da Berlusconi? Votate noi”

Pubblicato il 13 settembre 2012 12:23 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2012 18:46

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1342602″]

Matteo Renzi

(Foto Ansa)

FIRENZE – “I delusi da Berlusconi vengano da noi”. Matteo Renzi sfida a Pier Luigi Bersani per la corsa alle primarie Pd e invita i “delusi” del Pdl a votare per lui. Il “rottamatore” si candida alle primarie dal palco del Teatro La Gran Guardia di Verona lancia la sua campagna elettorale  al grido di “Primarie 2012, Matteo Renzi, Adesso!”.

Non manca nemmeno il video di presentazione in cui si susseguono immagini e volti: da Reagan alla Thatcher, da Michael Jackson a Madonna, da Gorbaciov a Falcone e Borsellino, fino a Steve Jobs. Poi Barack Obama e la moglie Michelle ed una scritta sullo sfondo “rubata” a Konrad: “Solo i giovani hanno simili momenti”.

Renzi sostiene il cambiamento: “I leader no, i leader sono rimasti gli stessi forse per darci la certezza di qualcosa immobile in un mondo che cambia. Oggi siamo qui per puntare un compasso e girarlo da un’altra parte: vogliamo dire che cosa ci immaginiamo noi per il nostro futuro non vogliamo limitarci ad aspettare: vogliamo crearlo e essere protagonisti, perché lì sta la grande forza della sinistra”.

Il sindaco di Firenze attacca i leader che hanno assistito “immobili” ai cambiamenti della storia, prima di presentare il suo programma: “Noi siamo i primi che possono candidarsi senza portare la giustificazione. Perché mentre gli altri erano in Parlamento, noi eravamo all’asilo. Dobbiamo cambiare i prossimi 25 anni, il futuro dei nostri figli. La nostra scommessa di oggi è riportare la prospettiva del futuro. Non veniamo dal pianeta delle chiacchiere: siamo sindaci, siamo amministratori”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other