Roma, 40 falsi ciechi percepivano 1.100 € al mese. Accusa: “Truffa da 3,5 mln”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Giugno 2013 9:13 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2013 16:04
Roma, 40 falsi ciechi percepivano 1.100 € al mese. Accusa: "Truffa da 3,5 mln"

Roma, 40 falsi ciechi percepivano 1.100 € al mese. Accusa: “Truffa da 3,5 mln”

ROMA – Quaranta presunti falsi ciechi percepivano una pensione di invalidità di circa 1.100 euro al mese. Ma in realtà ci vedevano benissimo. Un giro d’affari da oltre tre milioni e mezzo scoperto dai carabinieri del Comando provinciale di Roma. Dovranno rispondere tutti dell’accusa di “truffa aggravata ai danni dello Stato”.

Gli autori dell’imbroglio, 18 donne e 22 uomini, percepivano oltre alla pensione anche l’indennità di accompagnamento e il danno erariale causato allo Stato è complessivamente di oltre tre milioni e 583 mila euro.

Le violazioni riscontrate nel corso dei controlli dei Carabinieri sono state sottoposte alle valutazioni delle Procure di Civitavecchia, Roma, Tivoli e Velletri. E’ stata anche informata la Procura regionale della Corte dei Conti per il recupero delle somme sottratte illecitamente allo Stato.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”1590236″]