Roma, assalto al portavalori: arrestata guardia giurata “basista” della banda

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 maggio 2019 11:13 | Ultimo aggiornamento: 14 maggio 2019 11:14
Roma, assalto al portavalori: arrestata banda, anche guardia giurata

Roma, assalto al portavalori: arrestata guardia giurata “basista” della banda

ROMA – Hanno assaltato un portavalori in via Aurelia a Roma, fuggendo con un bottino da 1,8 milioni di euro. Ora i carabinieri hanno arrestato una guardia giurata, considerata il basista del gruppo. Inoltre sono stati presi provvedimenti cautelari nei confronti di tre riciclatori del denaro della rapina.

 I carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, coordinati dal Gruppo Reati contro il Patrimonio della Procura, hanno eseguito un’ordinanza cautelare a carico di quattro persone ritenute responsabili una di rapina aggravata e le altre tre di ricettazione e autoriciclaggio. Due sono finiti in carcere e gli altri sottoposti all’obbligo di presentazione alla pg. Al termine delle indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Lucia Lotti, sono stati delineati con precisione i ruoli ricoperti dai quattro.

Per gli inquirenti la guardia giurata, che era in servizio come autista sul portavalori il giorno della rapina, è stato il basista che ha agevolato i quattro complici che materialmente hanno messo a segno il colpo. Gli altri tre arrestati avrebbero rivestito il ruolo di riciclatori dell’ingente somma di denaro trafugata. Nel corso delle indagini i militari hanno sequestrato oltre 300mila in contanti, provento della rapina, nascosti in un doppio fondo predisposto appositamente nella vasca da bagno dell’abitazione di uno degli arrestati. (Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)