Roma: ladri in villa, legano la moglie. Marito, 81 anni, spara e ne uccide uno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2013 10:27 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2013 13:46

Roma: ladri in villa, legano la moglie. Marito, 81 anni, spara e ne uccide unoROMA – Roma, ladri entrano in una villa e legano la proprietaria: il marito, di 81 anni, spara quattro colpi e ne uccide uno. E’ successo nella notte tra sabato e domenica in via Nomentana, all’altezza di Casal Boccone, periferia nord-est della capitale.. “Ho sparato solo per intimidirlo”, dirà dopo l’uomo.

Quando l’anziano ha esploso i quattro colpi di pistola, sua moglie era già stata legata e imbavagliata. Il ladro ucciso era un romeno di 36 anni con precedenti. Gli altri rapinatori sono riusciti a scappare senza portare via il bottino.

“Ho sorpreso il bandito e altri due complici nella villa dopo aver sentito dei rumori – racconta l’uomo – Ho sparato soltanto a scopo intimidatorio, i tre erano armati. Io e mia moglie ci trovavamo su due diversi piani. Ho sentito dei rumori ma non sapevo che era stata legata con del nastro adesivo. Mi sono affacciato alla finestra e ho sorpreso uno dei rapinatori in giardino, per questo ho sparato quattro colpi di pistola in aria”.

(Video Corriere della Sera)