Rosi Bindi: “Alcune ministre di Renzi sono state scelte anche perché giovani e belle”

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 19:12 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 19:52
Rosi Bindi: "Alcune ministre sono state scelte perché giovani e belle" VIDEO

Rosi Bindi: “Alcune ministre sono state scelte perché giovani e belle” VIDEO

ROMA – “Alcune ministre sono state scelte anche perché giovani e belle”. A parlare è Rosi Bindi, esponente storico della vecchia guardia del Pd, ora presidente della commissione antimafia. La Bindi, che non ha mai nascosto di non amare molto Matteo Renzi, parla di  pregiudizio sulle donne al comando.

Secondo l’ex ministro infatti, il pregiudizio in politica ancora esiste. Le donne, a suo parere devono sempre “dimostrare di essere brave” dato che il “potere è rimasto connotato dalla modalità maschile”.

La breve intervista è stata rilasciata a Monica Guerzoni per il CorriereTv: