Russia, Aleksei Navalny scarcerato ma non può lasciare Mosca

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 luglio 2013 10:47 | Ultimo aggiornamento: 19 luglio 2013 15:09
Russia, Aleksei Navalny scarcerato ma non può lasciare Mosca

Aleksei Navalny (Foto Lapresse)

KIROV – Aleksei Navalny è libero ma non può lasciare Mosca. Il blogger e avvocato russo che si oppone al presidente Vladimir Putin è stato condannato giovedì 18 luglio a cinque anni di carcere per appropriazione indebita.

Venerdì 19 luglio è stato scarcerato, ma non potrà lasciare la capitale. Il tribunale di Kirov ha accolto la richiesta della Procura di permettere a Navalny di attendere l’esito del ricorso di appello fuori dal carcere, ma in libertà vigilata.

Due giorni fa la candidatura di Navalny a sindaco di Mosca alle elezioni dell’8 settembre era stata ammessa dalle autorità competenti. Ma il dissidente aveva subito commentato negativamente la cosa, aspettandosi una condanna dal tribunale di Kirov che di fatto lo esclude dalla corsa per la poltrona di primo cittadino.

 

[jwplayer player=”1″ mediaid=”1624378″]