Salvini: “Audio Gabrielli? Mi spiace, 90mila poliziotti meritano una guida adeguata” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Marzo 2020 10:42 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2020 10:44
Salvini su audio Gabrielli

Salvini: “Audio Gabrielli? Mi spiace, 90mila poliziotti me

ROMA – “Lontano da ogni spirito polemico, mi sembra che sia già il secondo. Penso che il massimo dirigente della pubblica sicurezza in questo Paese, quando parla dovrebbe parlare in maniera diversa. Al di là delle persone con rispetto dei ruoli e della verità storica.E  quindi mi dispiace enormemente anche a nome dei 90mila poliziotti che meritano una guida adeguata”. A dirlo è il leader della Lega Matteo Salvini in conferenza stampa alla Camera dei Deputati. L’ex vicepremier parla a proposito dell’audio del capo della Polizia Franco Gabrielli, in cui emergono ancora gudizi critici sul leader leghista.

Gabrielli, nel corso di un incontro a ottobre con le sigle sindacali, evocava un possibile “danno erariale” per il piano per l’apertura di nuovi presidi di polizia approvato nell’agosto 2019 dall’allora ministro dell’Interno, Salvini.

L’audio è stato registrato da uno dei presenti all’incontro e consegnato a La Verità che ora lo ha pubblicato sul suo sito. Pur senza citare direttamente Salvini, nell’audio Gabrielli fa riferimento “a un uomo politico molto potente” e alla “differenza tra ciò che si vuole e ciò che si può fare” e allude, come nel precedente audio, al fare “uso dello sfintere di un altro”.

Poi lamenta che il suo comparto si deve confrontare “con una politica non omogenea” e sbotta in un “che c.. dobbiamo fare noi?”. L’audio fa seguito a quello di un evento del Coisp del 24 febbraio sull'”uso dello sfintere di un altro” a proposito della riorganizzazione voluta da Salvini, che aveva già suscitato polemiche.

Ed anche il partito di Salvini, dopo le parole dell’ex vicepremier spiega che “la Lega, primo partito italiano alle ultime Europee e attualmente all’opposizione, prende atto di un altro audio con nuovi commenti del capo della Polizia, Franco Gabrielli, che ricalcano nei contenuti e nei toni quelli che l’ex prefetto di Roma aveva usato davanti al sindacato Coisp e riportati pochi giorni fa da il Giornale”.

“La Lega prende atto anche del silenzio assordante del governo – a partire dal Viminale – e della maggioranza. È normale l’atteggiamento del capo della Polizia?”.

Fonte: Agi, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev