Salvini da Berlusconi in ospedale: “Visita per stima e affetto, non per politica” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 agosto 2018 16:04 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2018 16:04
Salvini da Berlusconi

Salvini da Berlusconi in ospedale: “Visita per stima e affetto, non per politica”

CERVIA – “Stamattina mi sono alzato alle 5 per salutare il Presidente Berlusconi, una visita

[App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] dovuta alla stima e all’affetto e non a ragionamenti politici che si fanno in altra sede e non in ospedale”. A dirlo è il ministro dell’Interno Matteo Salvini durante una conferenza stampa che si è tenuta a Milano Marittima.

Al termine dell’incontro, Salvini aveva detto: “Sono andato per affetto, perché la salute viene prima di tutto. Abbiamo dialogato. Poi son venute le sue dichiarazioni di amore al Pd. Ne prendo atto. Ora, un conto è la vicinanza umana, un conto è la scelta politica che ha portato non solo molti elettori ma anche molti eletti di Forza Italia a tutti i livelli ad avvicinarsi alla Lega. Io fino ad oggi ho detto di no, però se Forza Italia sceglie il Pd è giusto che chi si sente di centrodestra possa fare politica con la Lega”.

Ed oggi, giovedì 2 agosto, Silvio Berlusconi ha lasciato il San Raffaele.A chi gli chiedeva dei rapporti con il ministro dell’Interno, suo alleato in tante amministrazioni locali soprattuto al nord, dopo le tensioni sulle nomine rai. Il Cavaliere ha risposto: “Il centrodestra è ineliminabile in Italia e quindi dobbiamo sempre andare d’accordo”.