Salvini, finto selfie a Fano: ragazzo tenta di baciarlo. E dietro due ragazze si baciano VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 maggio 2019 8:30 | Ultimo aggiornamento: 10 maggio 2019 8:34
salvini finto selfie bacio

Salvini, finto selfie a Fano: ragazzo tenta di baciarlo. E dietro due ragazze si baciano

FANO (PESARO) – È successo di nuovo. Dopo Caltanissetta e Salerno, ora anche a Fano in provincia di Pesaro, tra quelli che scattano selfie con Salvini al termine di un comizio, ci sono i “persecutori” del ministro, ossia quelli che vogliono scattare un finto selfie. 

 Questa volta sono in tre ad avvicinarsi al leader della Lega. Al momento dello scatto, due ragazze si baciano. Il terzo che si avvicina al ministro dell’Interno è un ragazzo con i capelli rossi: quest’ultimo cerca di dare un bacio proprio a Salvini che riesce però a scansarlo voltandosi. 

 A Caltanissetta, ad aprile due ragazze si sono finte sostenitrici ed hanno chiesto un selfie a Salvini. Quando lui si è girato verso lo schermo del cellulare pronto a scattare la foto loro si sono baciate. Sono state le prime ad averlo fatto.

A beffare il leader leghista, in Sicilia per le elezioni amministrative, sono state Matilde Rizzo e Gaia Parisi, due studentesse nissene del Politecnico di Milano. Quando però Salvini si è accorto di quel che stava accadendo dietro di lui ha avuto un’espressione piuttosto curiosa e tutt’altro che compiaciuta, che è stata a sua volta immortalata in un video postato sul web.

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev