Salvini: “Grande Fratello in tv invece di Notre Dame? Non è ancora un reato. Costretto a guardare Fazio?” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 aprile 2019 18:26 | Ultimo aggiornamento: 17 aprile 2019 18:35
salvini grande fratello

Salvini: “Grande Fratello in tv invece di Notre Dame? Non è ancora un reato. Costretto a guardare Fazio?”

ROMA – “Se uno alle 11 di sera dopo una giornata piuttosto impegnativa, dopo aver seguito quello che accade in Libia, in Francia in Tunisia in Lombardia e a Roma si rilassa mezz’ora guardando il Grande Fratello alla tv non credo che compia un reato previsto dal codice penale. Penso che sia ancora possibile farlo. Se invece era obbligatorio vedere Fazio ditemelo così so che mi becco un’altra denuncia”.

Il minsitro dell’Interno risponde così a chi lo accusa di essere tornato alla vita di tutti i giorni, lo scorso lunedì 15 aprile, dopo aver espresso solidarietà alla Francia per il rogo di Notre Dame. Salvini aveva fatto sapere attraverso un post su Instagram di essersi messo davanti alla televisione a guardare il Grande Fratello.

Il post aveva sollevato non poche polemiche, con alcuni utenti che lo avevano contestato dicendo di rilassarsi mentre “bruciano secoli di storia”. Questo aveva scritto il leader leghista: ““Dopo una giornata impegnativa – scrive Salvini – e a tratti complicata, fra problemi, processi e soluzioni, mi concedo qualche minuto di relax… Vi abbraccio Amici. #grandefratello”.

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev