Matteo Salvini: “Non andrò al Quirinale per gli auguri di Natale. Ho la recita di mia figlia” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Dicembre 2019 14:25 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2019 14:28
Matteo Salvini: "Non andrò al Quirinale per gli auguri di Natale. Ho la recita di mia figlia"

Matteo Salvini parla ai giornalisti (Foto Ansa)

ROMA – “Non andrò al Quirinale per lo scambio di auguri di Natale con le alte cariche dello Stato”. Lo ha annunciato Matteo Salvini parlando all’assemblea di Confapi. 

Il leader della Lega ci ha tenuto a spiegare preventivamente che la sua è una scelta affettiva. “Stasera – ha detto – ho la recita di Natale di mia figlia. So che ci sarà polemica anche su questo ma dovendo scegliere… Ubi maior…”

Arrivando al convegno Salvini ha parlato anche delle ipotesi di governissimo, circolate in questi giorni. “E’ una invenzione di stampa. Non commento le vostre invenzioni…”, ha detto ai giornalisti.

E sulla richiesta di autorizzazione a procedere giunta dal Tribunale dei ministri di Catania, non ha dubbi: “È una vergogna. Vorrei sapere quanto queste indagini costano al popolo italiano. Quanto costano gli uomini ed il tempo sottratti alle indagini vere su criminali veri”.

Il nuovo caso vede l’ex ministro indagato per sequestro di persona riguardo alla vicenda della nave Gregoretti, proprio come avvenuto per la Diciotti. “Il fatto che io rischi anni di carcere per aver difeso i confini del mio paese mi fa dire che in Italia c’è un problema”, ha aggiunto Salvini.

“Ringrazio la maggioranza della magistratura che è obiettiva, corretta ed indipendente. Ma c’è una parte che fa politica. Fa ridere che un ministro dell’Interno venga indagato e processato per aver fatto il proprio dovere. Per me non sarebbe neanche un problema andare in tribunale, guardare in faccia un giudice che tra il ministro e chi trasporta illegalmente gli immigrati irregolari simpatizza per i secondi”, ha concluso.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev