Salvini contestato a Pontida, una ragazza urla “Fascista e razzista”. E lui… VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 agosto 2018 9:59 | Ultimo aggiornamento: 17 agosto 2018 11:51
Matteo Salvini contestato a Pontida, una ragazza urla "Fascista e razzista". E lui... VIDEO

Salvini contestato a Pontida, una ragazza urla “Fascista e razzista”. E lui… VIDEO

PONTIDA – “Sei un fascista e razzista”: Matteo Salvini è stato oggetto di una piccola contestazione da una ragazza durante il comizio che ha tenuto a Pontida (Bergamo). “Manca solo nazista” ha detto dal palco il leader della Lega, che poi ha invitato la contestatrice a restare ad ascoltarlo [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. “Le offro io una birra e le mando un bacione”, ha detto Salvini, calmando i suoi elettori che intanto insultavano e fischiavano la ragazza. “Dimostriamo – ha detto il vicepremier – che noi rispettiamo quelli che la pensano in modo diverso”.

Salvini ha poi parlato del suo operato come ministro dell’Interno: “Ormai è quasi pronto al novanta per cento il decreto sicurezza, a cui stiamo lavorando da un mese, che portiamo in Consiglio dei ministri alla ripresa dei lavori, alla fine di agosto o inizio di settembre. Non più 35 euro per questi presunti profughi, ma la metà. Quello che risparmiamo lo investiremo in sicurezza”.

Infine una battuta sulla Lega in ascesa: “Ai sondaggi non ho mai creduto. Ma leggere che dopo tanto lavoro, tante minacce, tanti sequestri la Lega è il primo partito italiano, è qualcosa che dà gioia e responsabilità. Perché non possiamo sbagliare quasi niente”. “Vi chiedo pazienza, metto le mani avanti perché so – ha aggiunto – che faremo degli errori. Ma vedremo di sbagliare il meno possibile. E quando sbaglieremo lo faremo in buona fede, non perché qualcuno ci paga per sbagliare”.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.