Salvini al seggio. Signora gli dà la scheda elettorale, lui: “Già ho i miei problemi” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2019 9:58 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2019 10:01
salvini al seggio

Salvini al seggio. Signora gli dà la scheda elettorale, lui: “Già ho i miei problemi”

MILANO – Siparietto, involontario, per Matteo Salvini con una signora al seggio elettorale della scuola milanese Tommaso Gulli. Il ministro dell’Interno sorride ai flash dei fotografi ed attende prima di riporre la sua scheda nell’urna. 

Una signora anziana, dopo aver votato ha tentato di consegnargli la scheda elettorale. Salvini si è tirato indietro e sorridendo ha evitat di toccare la scheda: “Per carità, signora, la dia a lui”, riferendosi al presidente del seggio. “Ho già abbastanza problemi”, ha aggiunto”.

In realtà il vicepremier ha violato il silenzio elettorale fin dal mattino, pubblicando sui social una raffica di tweet in cui invitava i suoi follower non solo a votare Lega, ma anche a diffondere la propria scelta violando così in un colpo solo due principi: il silenzio elettorale e la segretezza del voto.  

″#OggiVotoLega, diffondiamo!”, scrive il vicepremier su Twitter.  E ancora: “Buona domenica amici, oggi voto Lega e facciamo insieme la storia!”. Nel pomeriggio, Salvini denuncia i presunti complotti ai danni della Lega: “Avete già votato? E da dove? Scrivetelo nei commenti. Pensate che pur di danneggiare la Lega stanno mettendo in giro istruzioni di voto false, tipo barrare più partiti, scrivere frasi varie sulla scheda, eccetera. Ma quanto sono tristi?”.

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev