Salvini e la foto con Luca Lucci, ultras Milan: “Non posso chiedere fedina penale a tutti” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 dicembre 2018 14:50 | Ultimo aggiornamento: 20 dicembre 2018 14:50
Salvini su capo ultra Milan

Salvini e la foto con Luca Lucci, ultras Milan: “Non posso chiedere fedina penale a tutti”

MILANO – “Anche se uno ha avuto problemi in passato, l’educazione mi impone di salutare tutti. Se è un mio pregio o un mio difetto decidetelo voi: io sto in mezzo alla gente. Quando saluti e fai foto con cento persone, presumi che siano duecento persone a posto. Se tra queste c’è qualcuno che ha precedenti non posso chiedere la fedina penale a tutti”.

Così il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a margine dell’inaugurazione del laboratorio di medicina forense a Milano. 

Anche nella giornata di ieri, Salvini aveva spiegato che Luca Lucci non lo aveva mai conosciuto prima. Intervistato dall’emittente fiorentina Lady Radio, aveva spiegato che “certo” non si sarebbe fatto fotografare con lui se avesse saputo dei suoi precedenti penali. “Ogni giorno – aveva ribadito anche qui – faccio foto con centinaia di persone, ovviamente non chiedo alle centinaia di persone che mi fermano a feste, incontri, cene o in strada, il certificato penale”.

“Potrei fare quello che non fa foto con nessuno e si chiude in ufficio – aveva detto Matteo Salvini -, ma per mia natura mi piace stare in mezzo alla gente. Ci sono tifosi per bene e altri meno perbene”.

 Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev pubblica la dichiarazione del vicepremier, rilasciata durante l’inaugurazione del laboratorio di medicina forense a Milano.