Sardine: Sergio Echamanov, il ragazzo dislessico preso in giro da Salvini sarà in piazza a Bologna VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Gennaio 2020 20:14 | Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2020 20:15
salvini ragazzo dislessico

Sardine: Sergio Echamanov e Mattia Sartori

ROMA – Sergio Echamanov, il ragazzo dislessico preso in giro da Salvini dopo la manifestazione a San Pietro in Casale, sarà in piazza con le Sardine per il concertone di Bologna del 19 gennaio.  L’annuncio è stato dato da Sergio Echamanov stesso insieme a Mattia Sartori. 

Nelle scorse ore, il giovane di 21 anni affetto da dislessia, sul palco delle Sardine si era emozionato e ingarbugliato come capiterebbe a chiunque non sia abituato a parlare in pubblico. Dopo il suo intervento, Salvini lo aveva messo alla berlina sui social network con un video-sfottò montato ad arte e corredato di commenti ironici: “Guardate – aveva scritto il leader della Lega – la carica e la grinta che avevano pesciolini e sinistri poco fa a San Pietro in Casale. Se pensano di fermarci così… abbiamo già vinto”.

Echamanov aveva replicato a  Salvini usando queste parole: “Ero in imbarazzo come capita a molti. Ma quello di Salvini è stato un post barbaro: ora basta. Io sono un DSA (presento disturbi specifici dell’apprendimento) e ne sono orgoglioso: non avevo preparato il discorso, ma ho comunque parlato in pubblico. So cosa vuol dire essere presi di mira, io sono gay e alle superiori ero oggetto di bullismo”. Di qui la decisione di procedere per vie legali: Ora sono un uomo forte, Salvini non mi ferisce. Ma partirà una querela nei suoi confronti”.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev