Lo sciamano a Montecitorio è un ristoratore di Modena: un confronto con Jake Angeli che assaltò Capitol Hill VIDEO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 7 Aprile 2021 12:11 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2021 14:54
sciamano montecitorio, confronto con quello usa

Lo sciamano a Montecitorio è un ristoratore di Modena: un confronto con Jake Angeli che assaltò Capital Hill

Alla protesta dei ristoratori di Montecitorio è comparso anche uno sciamano, ispirato a Jake Angeli, l’uomo che ha assaltato Capitol Hill a Washington con corna e pelliccia. Lo sciamano di Montecitorio si chiama Hermes Ferrari ed è modenese. 

Chi è l’uomo vestito da sciamano che protesta davanti Montecitorio

È venuto a manifestare davanti a Montecitorio indossando lo stesso cappello dello sciamano Jake Angeli perché, spiega all’Ansa, “bisogna far fare il giro del mondo a questa manifestazione, così come è successo negli States”.

Ermes Ferrari, 51 anni, è un ristoratore modenese che ha una figlia di 20 anni e che dice di essere “aperto da gennaio, perché da un anno non è cambiato nulla, nonostante tutte le chiusure”.

“Ho dovuto pagare gli strozzini per pagare i dipendenti”

E con il volto truccato con i colori della bandiera italiana aggiunge: “Siamo esasperati. Nessuno ci ha mai ascoltato. Mi sono dovuto vestire da pagliaccio per attirare l’attenzione. Spero che ora qualcuno si accorga di noi e ci ascolti. Ho dovuto pagare gli strozzini per pagare i dipendenti”. 

Ferrari ha aderito al movimento “Io apro 1501” e spiega ancora: “Io sono qui per dire che domani dobbiamo aprire tutti quanti e se apriamo nessuno ci può più fare chiudere”.

A seguire un video con i due sciamani a confronto pubblicato dall’Agenzia Vista.