Dl sicurezza, Pd votano con maglia “Decreto Salvini, più Clandestini” VIDEO

Pubblicato il 7 novembre 2018 17:19 | Ultimo aggiornamento: 30 dicembre 2018 18:32
Dl Sicurezza senatori Pd

Decreto Salvini: Senatori del Partito Democratico con magliette di protesta durante il voto di fiducia (Ansa)

ROMA – Sul Decreto Salvini, il Capogruppo del Pd nella Commissione Affari Costituzionali del Senato, Dario Parrini dichiara: “Questo decreto è pericoloso, insufficiente, illiberale e in più parti palesemente in contrasto con la nostra Costituzione”.

 “Aumenterà insicurezza e illegalità” e la “conseguenza certa – ha aggiunto – sarà l’aumento della presenza di immigrati irregolari in Italia”. “Questo decreto – ha sottolineato – non merita di chiamarsi decreto Sicurezza ma è un decreto clandestinità“. E qui si è aperta una questione non da poco sul linguaggio del Partito democratico che ha usato la parola “clandestino” (utilizzata solitamente dalla Lega) non solo oralmente, ma anche per iscritto, stampigliato sulle t-shirt che alcuni senatori democratici hanno esibito in aula. Tra questi anche Andrea Marcucci, anche lui renziano: “Questo decreto è una presa in giro a danni di tutta la comunità nazionale, creando una massa enorme di clandestini”. Arrivando davanti alle telecamere, assieme ad altri colleghi Pd, Marcucci ha anche esibito un cartello “Meno sicurezza, più clandestini” e appunto le magliette bianche indossate dai senatori dem per tutto il tempo della votazione con scritto: “Decreto Salvini, più clandestni”   

Video Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev