YOUTUBE Sergio Pirozzi contro tate straniere: non insegnano…la famiglia

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 gennaio 2018 14:42 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2018 14:42
pirozzi-tate-straniere

Sergio Pirozzi contro tate straniere: non insegnano…la famiglia

ROMA – Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, ha presentato a Roma i comitati elettorali che lo sosterranno nella corsa a Presidente della Regione Lazio fino alle elezioni regionali del 4 Marzo. Pirozzi spiega la sua posizione sul tema della famiglia. “Le tate straniere non insegnano i valori italiani” . Agenzia Vista di Alexander Jahknagiev rilancia il video.

Spiega Pirozzi: “Le mamme devono tornare a fare le mamme: da presidente proporrò ore di lavoro pagate dalla Regione”. Il sindaco di Amatrice è candidato alla presidenza della Regione Lazio nella lista dello Scarpone. La presentazione dei comitati a sostegno della sua candidatura è avvenuta all’Atlantico Live a Roma.

“Il telefono mio è a disposizione di tutti ed è lo stesso da trent’anni”, ha detto poi Pirozzi rispondendo a chi gli chiedeva se fosse stato contattato da Silvio Berlusconi o Maurizio Gasparri. “Mi hanno cercato tanto tempo fa anche Matteo Renzi e Nicola Zingaretti – ha aggiunto – Io, senza fare il presuntuoso, penso che oggi il popolo del Lazio abbia bisogno di proposte per colmare lo spazio tra la politica e i cittadini. C’è grande differenza tra le politiche e le amministrative, è la Regione che incide veramente sulla vita delle persone”.