Siracusa, sedici falsi ciechi: andavano in motorino e lavoravano nello Stato

Pubblicato il 11 Giugno 2012 12:17 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2012 13:42

SIRACUSA – All’Inps risultavano ciechi. Ma nella vita di tutti in giorni giravano in motorino, avevano una pensioni di invalidità oppure lavoravano in enti pubblici grazie alle quote riservate a chi ha handicap. Davano indicazioni precise a turisti, prendevano la mira ai cassonetti per buttare l’immondizia.

Gli agenti della Guardia di Finanza di Siracusa hanno tenuto d’occhio per mesi sedici persone in tutto: falsi ciechi costati all’Inps circa 1 milione di euro. La Finanza, dopo aver spulciato tra le pratiche dei finti ciechi all’Inps, ha controllato queste sedici persone sospette tramite pedinamenti e riprese foto-video.