Sondrio, la Finanza scopre 958 mila litri di gasolio di contrabbando

Pubblicato il 18 luglio 2012 15:46 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2012 15:46

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1304788″]

Sondrio

MILANO – Quasi mille litri di gasolio sono stati sottratti all’imposizione doganale. Per l’esattezza, ammontano a 958mila i litri di gasolio che 56 aziende operanti tra le province di Sondrio, Lecco, Bergamo, Como, Cremona, Milano, Torino, Cuneo e Alessandria, hanno ‘omesso’ di dichiarare al rientro dalla zona extra-doganale di Livigno (Sondrio).

A scoprirlo sono stati i finanzieri di Passo del Foscagno che hanno rilevato anomalie nei transiti di diversi automezzi: molti camion infatti avevano provveduto a installare serbatoi di carburante supplementari, aumentando così la capacità di carico, fino a raddoppiarla o triplicarla.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other