Spagna, come e peggio che da noi: oltre 1.200 morti a Madrid, pazienti per terra in ospedale VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Marzo 2020 13:42 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2020 13:42
Spagna, come e peggio che da noi: oltre 1200 morti a Madrid, pazienti per terra in ospedale VIDEO

Spagna, come e peggio che da noi: oltre 1200 morti a Madrid, pazienti per terra in ospedale

MADRID  –  Pazienti per terra, perché non ci sono più posti letto per accoglierli: troppi i malati di coronavirus. Ma non solo in Italia, e in questo video, infatti, non siamo in Italia, ma in Spagna, e più precisamente a Madrid, dove si contano 1.200 morti per Covid-19.

Il filmato che mostra i pazienti sdraiati in terra è stato girato all’ospedale Severo Ochoa de Leganes e ha fatto subito il giro del web, rilanciato da molti quotidiani online.

La regione della capitale spagnola è l’epicentro dell’emergenza in Spagna: qui si registra il 60% dei contagiati di tutto il Paese. Gli ospedali sono al collasso e nelle scorse ore decine di persone sono state trasferite in un centro conferenze convertito in ospedale da campo improvvisato e che può ospitare 5.000 posti letto.

I primi 200 pazienti sono stati trasportati nella notte con l’aiuto di militari presso il centro congressi Ifema, la più importante struttura nel suo genere nella capitale spagnola, dove sono stati al momento allestiti 1.300 posti letto.

Coronavirus, i contagi in Spagna 

La Spagna sta conoscendo una impennata di casi di Coivd-19. Sono almeno 33.089 in totale i casi positivi, dei quali 2.355 in terapia intensiva. I morti sono 2.182, con un incremento di 462 vittime nelle ultime 24 ore.

I contagi nel Paese iberico sono aumentati di 4.517 unità rispetto a domenica 22 marzo, con un incremento del 14%. Allo stesso tempo “si va riducendo la percentuale dei pazienti in terapia intensiva”, riferiscono le autorità sanitarie.

Inoltre, “oltre il 10% dei contagiati sono stati dimessi”, ha spiegato il direttore del centro di coordinamento emergenze del ministero Fernando Simon. “Ma c’è un altro dato che non ci piace: “3.310 operatori sanitari contagiati”. Attualmente, i pazienti ancora ammalati sono meno di 27.000.

Tra i politici positivi al coronavirus nel Paese, le ministre Irene Montero e Carolina Dacias e la moglie del premier Pedro Sanchez, Begona Gomez, mentre la vice premier Carmen Calvo è stata ricoverata per una crisi respiratoria ed è in attesa dell’esito del tampone.

(Fonti: Ansa, YouTube, El Mundo, Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev)