Sri Lanka l’esplosione vista dalla strada VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Aprile 2019 8:19 | Ultimo aggiornamento: 22 Aprile 2019 12:33
sri lanka esplosione chiesa

Sri Lanka, attentato a Pasqua: 290 morti e 500 feriti

COLOMBO – E’ salito ad almeno 290 morti il bilancio degli attentati esplosivi avvenuti la domenica di Pasqua contro chiese e hotel in Sri Lanka. Il portavoce della polizia Ruwan Gunasekara ha detto che oltre 500 persone sono rimaste ferite. Le nove esplosioni in chiese e hotel di lusso sono le violenze più letali nello Sri Lanka dalla fine della ventennale guerra civile nel 2009.

Le autorità dello Sri Lanka hanno intanto revocato il coprifuoco che era in atto dalla sera di ieri, domenica 21 aprile. Le strade della capitale Colombo sono ora in gran parte deserte, con la maggior parte dei negozi chiusi e un pesante dispiegamento di soldati e polizia.

Un portavoce dell’esercito cingalese afferma che un ordigno esplosivo è stato trovato e disinnescato nella tarda serata di ieri su una strada di accesso all’aeroporto internazionale vicino la capitale Colombo. Il capitano dell’aeronautica Gihan Seneviratne ha detto che le autorità hanno trovato un tubo riempito con 50 chilogrammi di esplosivo ad Andiambalama, vicino allo scalo. 

A seguire un video mostra una delle esplosioni avvenute dalla strada. 

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jkahnagiev, Ansa