Stefania Prestigiacomo, urla contro Matteo Salvini alla Camera: Fico la richiama VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 gennaio 2019 11:13 | Ultimo aggiornamento: 31 gennaio 2019 11:13
Stefania Prestigiacomo Camera

Stefania Prestigiacomo, urla contro Matteo Salvini alla Camera: Fico la richiama

ROMA – Scontro tra Stefania Prestigiacomo e Matteo Salvini in aula alla Camera: il ministro dell’Interno sta parlando durante il question time. La Prestigiacomo (Forza Italia), la scorsa domenica è stata sulla Sea Watch ormeggiata a largo di Siracusa insieme a due parlamentari dell’opposizione.

A Montecitorio, Salvini prende la parola e afferma: “Abbiamo tutti i numeri del caso, a memoria ricordo che negli ultimi 2 anni in Italia sbarcarono 300mila immigrati. Con la nostra gestione siamo fermi a 23mila…”.

Alle parole del ministro dell’Interno seguono urla dai banchi dell’oppisizione che non consentono al ministro dell’Interno di proseguire. A questo punto interviene il presidente Roberto Fico: “Basta. Prego, andiamo avanti. Andiamo avanti”.

Ma c’è qualcuno che non si placa, e quel qualcuno è proprio la Prestigiacomo. L’ex ministra dell’Ambiente si alza in piedi al suo banco e inizia ad urlare qualcosa a Salvini, allungando il braccio in direzione del ministro. Fico è costretto a richiamarla e a minacciarla: “Deputata Prestigiacomo”ripete più volte.

“Deve far concludere il ministro sennò le faccio un richiamo formale“. Salvini intanto aspetta e commenta: “Non ho fretta”. Ma cosa stava chiedendo a Salvini, a gran voce, la Prestigiacomo? Lo ha specificato successivamente. L’esponente di Forza Italia chiedeva al ministro dell’Interno di rimuovere dai suoi profili social gli insulti sessisti degli utenti rivolti nei suoi confronti.