Tangenti Expo, il video della bustarella Cattozzo-Maltauro: “Sono 15mila €”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Maggio 2014 19:24 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2014 19:30
Tangenti Expo, il video della bustarella Cattozzo-Maltauro: "Sono 15mila €"

Tangenti Expo, il video della bustarella Cattozzo-Maltauro: “Sono 15mila €”

MILANO – Sergio Cattozzo ed Enrico Maltauro sono due dei sette arrestati per l’inchiesta sulle presunti tangenti negli appalti pubblici della Lombardia. A metterli nei guai c’è anche un video diffuso dagli investigatori di Milano che mostra un passaggio di denaro tra i due. Una mazzetta secondo l’accusa.

L’incontro si svolge a Milano in Corso Sempione pochi giorni fa, il 17 aprile 2014. I due si vedono per pochi istanti, il tempo di concludere l’operazione. Uno scambio di poche battute, una trentina di secondi. Poi la consegna dei soldi, accompagnata dalla frase: “Io scappo, questi sono 15mila euro”.

Per quella che secondo il procuratore capo di Milano Edmondo Bruti Liberati è una “cupola” gestire gli appalti,sono state arrestate sette persone, tra cui Angelo Paris e Primo Greganti. In manette sono finiti anche l’ex senatore di Forza Italia Luigi Grillo, l’ex segretario amministrativo della dc milanese Gianstefano Frigerio, l’ex direttore generale di Infrastrutture Lombarde Antonio Rognoni. Gli ultimi due sono quelli ripresi dal video, il mediatore Sergio Cattozzo e l’imprenditore Enrico Maltauro.

Secondo Bruti Liberati  in Lombardia esisteva una vera e propria cupola che condizionava gli appalti:

“la ‘cupola’ prometteva ”avanzamenti di carriera” grazie a ”protezioni politiche” a manager e pubblici ufficiali”.