Tel Aviv: manifestazione contro gli immigrati, 5 arresti

Pubblicato il 24 Maggio 2012 19:27 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2012 19:27

Foto Lapresse

TEL AVIV – La polizia israeliana ha arrestato cinque persone durante una manifestazione contro gli immigrati africani a Tel Aviv. Il portavoce della polizia, Mickey Rosenfeld, ha riferito che circa 200 persone si erano radunate in un quartiere povero della città, dove vivono molti migranti.

Momenti di tensione si sono creati quando alcuni manifestanti hanno spintonato gli agenti, provocando disordini. Negli ultimi anni sono arrivati in Israele circa 60mila immigrati provenienti dall’Africa. Recentemente alcuni migranti sono stati ritenuti colpevoli di casi di stupro, provocando una forte reazione dell’opinione pubblica.

Secondo il primo ministro Benjamin Netanyahu un’affluenza incontrollata di migranti potrebbe compromettere il carattere ebraico di Israele. Gruppi per i diritti umani accusano le autorità dello israeliane di procedere troppo lentamente con l’esame delle richieste d’asilo presentate da migranti.