Tevere, nuova moria di pesci tra Ponte Vittorio e Ponte Umberto I VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Luglio 2020 15:04 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2020 15:16
peci morti nel Tevere

Tevere, nuova moria di pesci tra Ponte Vittorio e Ponte Umberto I

Tevere, nuova moria di pesci nel fiume che attraversa Roma. A condividere il video è Europa Verde. 

Tevere, la nuova moria è avvenuta la mattina di oggi, lunedì 6 luglio.

Il reparto a Tutela del Tevere della Polizia Locale ha effettuato un sopralluogo con Arpa e Asl, per una moria  nel tratto tra Ponte Vittorio e Ponte Umberto I, in centro.

Già nel pomeriggio di ieri gli agenti del I Gruppo Trevi e del Reparto Tevere hanno effettuato il primo monitoraggio.

Dagli accertamenti che saranno effettuati si cercherà di accertare le cause del fenomeno.

Centinaia di pesci morti a giugno

Già lo scorso giugno, centinaia di pesci erano stati trovati morti  nel Tevere, nel tratto tra Castel Sant’Angelo e Trastevere.

Una volontaria dell’Oipa li aveva fotografati e ha allertato una pattuglia della polizia locale di Roma Capitale.

Claudio Locuratolo è il coordinatore delle guardie zoofile dell’Oipa Roma.

A proposito della moria aveva spiegato: “Non abbiamo molti altri indizi, purtroppo già in passato ci sono stati questi episodi di questo tipo legati magari a sversamenti”.

L’Oipa aveva allertato l’Arpa, il dipartimento ambiente di Roma Capitale, il sindaco Virginia Raggi e l’Asl Roma 1.

Locuratolo aveva aggiunto: “Di solito queste morìe possono avvenire dopo forti temporali che però non ci sono stati”.

“Per questo motivo il sospetto è che i pesci siano morti per avvelenamento e bisogna accertare cosa sia successo”.

“Se una sostanza tossica ha causato la morte di centinaia di pesci, è necessario un intervento urgente delle autorità competenti in modo effettuare campionamenti”, ha detto (fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).