Trump e l’ultima teoria sul coronavirus: “Luce solare e iniezioni di disinfettante per ucciderlo” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Aprile 2020 16:11 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2020 16:12
trump e la dichairazione assurda

Trump e la dichiarazione assurda: “Luce solare e iniezioni di disinfettante contro il coronavirus”

NEW YORK – La luce solare, i raggi ultravioletti o il disinfettante iniettato nel corpo per uccidere il coronavirus.

E’ il suggerimento che arriva da Donald Trump che indica che si potrebbero testare iniezioni di ultravioletti, di disinfettanti e di candeggina per vedere se uccidono il coronavirus.

L’indicazione scatena subito una pioggia di polemiche con molti esperti che definiscono “irresponsabile e pericolo” il suggerimento di Trump perché potrebbe spingere qualcuno a provare a iniettarsi il disinfettante in casa per conto proprio.

La sparata di Trump è avvenuta durante una conferenza stampa. Presente anche la virologa Deborah Birx. E la sua faccia durante le parole del presidente Usa si commenta da sola. 

Coronavirus, produttore disinfettante: “Non iniettatevelo”

I produttori di disinfettanti mettono in guardia dall’idea buttata lì da Donald Trump d’iniettarsi prodotti anti-batterici direttamente in vena per “provarli” contro il coronavirus.

Fra i primi a reagire, il produttore britannico RB, titolare di brand molto diffusi di detergenti come Dettol e Lysol, che a poche ore dalle parole del presidente americano ha diffuso una nota di avvertimento al pubblico in cui, pur senza citare Trump, si denunciano i rischi d’ogni ipotetica iniezione di disinfettanti.

“Come leader globali di prodotti per l’igiene e la salute – scrive l’azienda – ci corre l’obbligo di chiarire che in nessuna circostanza i nostri prodotti devono essere somministrati all’interno del corpo umano: attraverso iniezioni, ingestione o qualunque altra via”.

Coronavirus, medici contro Trump: “Non vi iniettate disinfettante”

Anche la comunità medica reagisce allarmata alle soluzioni – come le iniezioni di disinfettante – che il presidente americano Donald Trump propone per sconfiggere il coronavirus. I

nterpellato dalla NBC News, il pneumologo Vin Gupta bolla l’idea di Trump come “irresponsabile e pericolosa” ricordando che ingerire “detergenti è un metodo comune che la gente utilizza quando vuole togliersi la vita”.

Kashif Mahmood, un medico di Charleston (West Virginia), twitta: “Come medico non posso raccomandare le iniezioni di disinfettante nei polmoni o l’utilizzo di radiazioni ultraviolette all’interno dell’organismo per curare il Covid-19″. E poi, riporta la Bbc “Non accettate consigli medici da Trump”.

Da parte sua, John Balmes, un pneumologo dell’ospedale Zuckerberg di San Francisco, avverte che perfino annusare la candeggina può causare gravi problemi di salute.

Respirare la candeggina sarebbe assolutamente la cosa peggiore per i polmoni“, afferma Balmes all’agenzia Bloomberg: “Neanche la candeggina molto diluita o l’alcool isopropilico sarebbero sicuri. E’ un concetto assolutamente ridicolo”.

Si unisce al coro anche l’ex direttore dell’Ufficio per l’etica governativa degli Stati Uniti, l’avvocato Walter Shaub: “Per me è incomprensibile che un simile deficiente detenga la più alta carica nel Paese e che ci sia gente talmente stupida da pensare che questo sia Ok – ha detto Shaub, secondo quanto riporta il Guardian -.”

“Non riesco a credere che nel 2020 devo mettere in guardia chiunque ascolti il presidente che l’iniezione di disinfettante potrebbe uccidere”.

Coronavirus e disinfettante: Gb, Governo non commenta le parole di Trump

Anche Downing Street si rifiuta di commentare la sparata di Donald Trump sull’ipotetica possibilità d’iniettare disinfettante negli essere umani contro il coronavirus, ma assicura che nel Regno Unito nessuno “sta esaminando nulla di simile”.

Interpellato dai giornalisti nel briefing di giornata, un portavoce del primo ministro Boris Johnson ha glissato sugli Usa e ha tagliato corto: “Noi possiamo parlare solo della risposta del Regno Unito (all’emergenza Covid-19) e di certo non sono al corrente che niente del genere sia raccomandato qui”. “Il nostro approccio (come governo britannico) è dettato dal consiglio di scienziati e medici”, ha concluso.

A seguire le parole di Donald Trump che hanno destato moltissimo stupore in tutto il mondo (fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).