Turchia, precipita elicottero militare: almeno sei morti

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Luglio 2016 20:01 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2016 20:57
Turchia, precipita elicottero militare: almeno sei morti

Turchia, precipita elicottero militare: almeno sei morti

ISTANBUL – Un elicottero militare turco Sikorsky S-70 è precipitato intorno alle 17:30 locali (le 16:30 in Italia) nella provincia settentrionale di Giresun, sul mar Nero. Lo riferisce la Cnn Turk, secondo cui a bordo c’erano almeno undici persone, tra cui il comandante regionale della gendarmeria, un colonnello e due maggiori. Almeno sei persone sono morte e sette sono rimaste ferite.

Insieme ai soldati viaggiavano anche le mogli di quattro di loro e tre bambini. Il mezzo li stava portando nelle caserme per le celebrazioni dell’Eid al Fitr, la festa che conclude il mese sacro islamico del Ramadan. Il bilancio e le cause dell’incidente sono al momento ancora ignoti. Sul posto sono state inviate ambulanze e mezzi di soccorso.

Il premier turco Binali Yildirim ha spiegato che, in base alle prime informazioni, si sarebbe trattato di un incidente e non di un attentato. Yildirim ha inoltre confermato la presenza di vittime e feriti, senza precisarne il numero.

ERDOGAN: “VOGLIAMO ESTENDERE IL CERCHIO DI PACE” –  Nel suo messaggio in occasione proprio dell’Eid al Fitr, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha spiegato che la Turchia punta a estendere il “cerchio di pace” creato dall’accordo che dopo sei anni ha posto fine alla rottura con Israele e dalla ripresa del dialogo con la Russia, a sette mesi dall’abbattimento del jet di Mosca al confine con la Siria.

“Stiamo migliorando le nostre relazioni con Israele e con la Russia” e “stiamo superando le crisi innescate dalla questione siriana, dal terrorismo e dalle tensioni artificiali”, scrive il presidente turco, ricordando che “fratelli e sorelle stanno vivendo vari problemi in diverse regioni dall’Afganistan alla Siria”, e che anche in Turchia la “gioia” della festa islamica “è stata oscurata da attacchi terroristici”, come quello di martedì scorso allaeroporto Ataturk di Istanbul, che ha provocato 45 vittime.